R I N G R A Z I A M E N T I




Ringrazio tutti coloro che in 40 anni hanno contribuito alla "nascita" di questa collezione e di questo sito web e che ancor oggi mi

onorano della loro amicizia sempre contraccambiata con affetto e stima.




Grazie a:


Carlo "Carletto" di Roma

Ignazio "Gna" di Cagliari

Lorenzo "Cicciobello" di Torino

Massimo "Mone" di Cagliari

Roberto "Brother" di Latina

Simone "Fra Mariani" di Cagliari

Stefano "Cuore d'oro" di Chiavari





Grazie inoltre:


ad Andrea Cherchi per il supporto tecnico

a Marina "Cicina" e Jaime "Pirchio" per i consigli e perchè il loro entusiasmo per Renato, sempre e comunque, ha trascinato anche me!

agli amici di Sanluri

ad Aurelia, Giorgia e Lidia per le varie traduzioni

ai miei fratelli ed all'estesissima famiglia

a Giovanni e Mariolina che mi hanno accolto in casa come un figlio

a mia moglie per il supporto morale

ai miei due uomini... vita della mia vita.... miei figli!







Grazie, caro Renato Fiacchini in arte Renato Zero....
Grazie alla tua POESIA, alla tua MUSICA, alla tua ARTE, al tuo TALENTO, alla tua MAGIA !!!!
Solo chi non si è fermato agli appariscenti lustrini, ai pesanti ed ambigui make-up ed ai provocatori ammiccamenti, ha potuto e può godere appieno della tua arte.
Nonostante le devianti apparenze, hai sempre affrontato percorsi coraggiosi, spesso insidiosi e scelte per niente scontate, dedicando la tua vita alla scrittura ed al palcoscenico, con una perseveranza ed una cura nei dettagli, a volte quasi maniacale, che appartiene solo ai grandi Artisti.
In oltre cinquant'anni hai resistito ad una impressionante mole di attacchi, veri e propri plotoni di esecuzione capeggiati dai più infimi moralisti, dagli opportunisti, opinionisti del nulla, da alcuni miseri giornalisti…. Con il pretesto della “libera critica” hanno tentato ed ancora oggi, sporadicamente, tentano di sporcare ed infangare la tua Arte, la tua Persona, il tuo Pubblico.
E tu hai sempre risposto con l’unica arma a tua disposizione...
con IL CORAGGIO DELLE TUE IDEE.
Per questo motivo non ho dubbi.....
Vale sempre la pena raccontare una favola... la Tua Favola….
Con amore.
Alberto.





QUESTO MIO PROGETTO E' DEDICATO ALLA MEMORIA DEI MIEI GENITORI